Home
Orologio
Login Form





Password dimenticata?
Menu principale
Home
Le Sezioni
Notizie
Blog
Cerca
Link
Contattaci Modena
Contattaci Pavullo
Contattaci Finale Emilia
Contattaci Mirandola
Calendario
Foto
Video
Forum
Materiale
eventi
contributi
avvisi
Sito Nazionale P.S.
Internazionale Socialista
Partito Socialista Europeo
Syndication
Contatore
mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday1537
mod_vvisit_counterYesterday2151
mod_vvisit_counterThis week7812
mod_vvisit_counterThis month31210
mod_vvisit_counterAll1673698
LA VECCHIA IRPEF PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
venerd 23 febbraio 2018

 

La vecchia IRPEF


Non è da ieri che i socialisti modenesi parlano del sistema fiscale e della necessità di un intervento strutturale come fu fatto nel 1972 .

Oggi Il sistema fiscale e quindi il gettito si regge su una imposta , l’IRPEF.

Una imposta nata per superare l’anacronistico sistema allora in vigore e per assicurare la progressività del prelievo.

Si sta discutendo, in dottrina, di FLAT TAX, ripresa dai partiti e movimenti politici nei loro programmi elettorali.

Per stare alla politica ed alle proposte elettorali, a parte il confronto sull’aliquota, i tempi di applicazione e delle coperture finanziarie, siamo preoccupati per il fatto che la questione si sta spostando,appunto, sul piano finanziario e non sulla necessità di una politica riformatrice strutturale del sistema.

Due semplici considerazioni :

Allo stato attuale, il sistema fiscale si regge sull’IRPEF.

Chi paga l’IRPEF ? Circa l’ 85 % dell’imponibile viene dal reddito fisso ( dipendenti e pensionati) mentre altre categorie di reddito sono in ombra.

Si stima in circa 170 miliardi di euro il gettito IRPEF, dei quali circa 100 miliardi di euro vengono dai 20.500.000 dipendenti e pensionati , circa 60 miliardi vengono da 16.600.000 pensionati ed i rimanenti 10 miliardi dai 5.500.000 autonomi che fanno la dichiarazione dei redditi.

Si parla anche di progressività del sistema fiscale , come dice la Costituzione, ma negli tempi, di fatto la progressività è solo scritta nei trattati di scienza delle finanze .

Se andiamo a vedere la quantità di redditi tassati con imposte sostitutive......è un jungla.

L’altra anomalia è la quantità di detrazioni e deduzioni, proliferate in questi ultimi anni.

Molto chiaramente siamo in presenza di una FLAT TAX camuffata.

Non siamo pregiudizialmente contrari alla FLAT TAX, ripetiamo, il tutto va inserito in un contesto di riforma strutturale del sistema fiscale.

Ci soccorre la convinzione che va pensata ed inserita in un contesto pluriennale per portarla a regime......un esempio : inizio con una FLAT TAX sugli incrementi di reddito......quello che dichiari in più rispetto all’anno prima va tassato con l’aliquota della FLAT TAX e ciò per un certo numero di anni ,poi si va a regime.

Una riforma del genere va accompagnata da una massiccia sanatoria fiscale , con giuste e congrue aliquote sui maggiori imponibili.....non possiamo portarci dietro situazioni insostenibile frutto di un sistema “bacato”.

 


                                                                                                  Direzione Partito Socialista Modena

 

Commenti
NuovoCerca
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 
Security Image
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved.

 
< Prec.   Pros. >