Su Novi si parte male.
Scritto da Administrator   
mercoled 23 marzo 2022

Su Novi si parte male. Speriamo che si riesca a lavorare meglio per gli altri Comuni che andranno al voto.


Purtroppo, prendiamo atto che, nonostante l’impegno del “Tavolo provinciale dei Progressisti, Democratici e Riformisti”, ufficialmente costituitosi qualche

settimana fa nella nostra realtà e di cui il PSI fa parte, a Novi non si è riusciti a recuperare, come centrosinistra, un rapporto con l’attuale Sindaco Diacci e la

sua lista civica.

La strada, dell’accordo, ci dicono, andava coltivata nei mesi scorsi e, per quanto riguarda Novi, si era ormai fuori tempo massimo.

Sarà così. Probabilmente sarebbe stato comunque così. Ma forse … anche no!

Ci limitiamo solo a sottolineare che una trattativa per recuperare un accordo con un Sindaco in carica non inizia chiedendo a quest’ultimo di mettersi da parte e “accontentarsi”, se proprio proprio ci tiene, a fare il Vicesindaco. Soprattutto se il Sindaco in questione è al suo primo mandato e non ci risulta abbia così demeritato in questa sua prima esperienza amministrativa.

Insomma: bene, bravo, ma niente bis!

Questo atteggiamento, lo diciamo senza polemiche e rispettando quanto ha deciso il PD a livello locale, in accordo con Articolo Uno e altre forze politiche, con il beneplacito delle rispettive rappresentanze provinciali, non aiuta a ricostruire un centrosinistra vincente, né a Novi né altrove.

Chiuse le trattative si è messo in pista un candidato alternativo che, dice sui giornali, non è espressione di un partito ma di un’alleanza di centrosinistra.

I socialisti sono parte di questa alleanza di centrosinistra, lo sono sia a Modena che a Novi, ma non hanno mai avuto occasione di interloquire con il candidato che si è presentato.

Per quanto ci riguarda il Sig. Marco Ferrari, persona sicuramente rispettabilissima e capacissima, è espressione, se lo ritiene, di un’alleanza di una parte del centrosinistra, dei partiti che ritengono di appoggiarlo e che lo hanno interpellato, ma non dei socialisti.

Per quanto ci riguarda a Novi, se Diacci e la sua Lista Civica lo vorrà, per i socialisti ci può essere ancora un dialogo utile e costruttivo.

Speriamo che in altre realtà chiamate al voto l’atteggiamento sia più aperto, costruttivo e coerente con uno spirito di coalizione in cui tutti danno il loro contributo e non c’è qualcuno che indica la rotta e gli altri seguono.

 

                                                      Segreteria Provinciale PSI di Modena

Commenti
NuovoCerca
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 
Security Image
Please input the anti-spam code that you can read in the image.

Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved.